OROSCOPO E CARTOMANTI Cartomanzia Aura


Vai ai contenuti

REIKI

l Reiki ,originato in Giappone da Mikao Usui Sensei e introdotto in occidente dalla signora Hawayo Takata.
tratta di una disciplina mente-corpo che si occupa del riequilibrio energetico e della "guarigione" fisica e mentale di chi lo pratica, ma rappresenta anche un percorso di crescita personale e di evoluzione spirituale.
Hawayo Takata, colei che ha avuto l'inestimabile merito di aver fatto conoscere il Reiki in occidente, ci ha regalato una definizione essenziale ma efficacissima: ad una conferenza di presentazione le chiesero, appunto, che cosa fosse in realtà il Reiki.
Lei appoggiò le mani su una persona e disse :-REIKI ON.- poi sollevò le mani dalla persona e disse :-REIKI OFF.-
Ecco il Reiki nella sua sostanza è una disciplina semplice ed allo stesso tempo efficacissima: appoggiare le mani e lasciar fluire liberamente l'Energia di Guarigione con cui siamo stati (ri)messi in contatto da un Maestro dopo l'iniziazione.
Nessuna sovrastruttura, nessuna ritualità inutile, nessun bisogno di "esserci portati" o di dover possedere "poteri" o altro, nessuna necessità di aderire o di rinnegare le proprie credenze religiose, etiche o politiche, nessun pacchetto di informazioni precostituito, ma una pratica esperienziale immediata, una connessione diretta con L'Energia Vitale Universale, una connessione che si sperimenta immediatamente e chiaramente attraverso i nostri sensi
per tutta la vita, sia che si smetta, ricominci eccetera, si avrà per sempre la possibilità di accedere consapevolmente ( o come a volte si dice, canalizzare) energia di guarigione. Se si smette, anche per anni nessun problema. Quando si vuole ricominciare basta riappoggiare le mani e l'energia fluirà liberamente.
Una volta recuperata la consapevolezza del Contatto con l'Energia, questa percezione non si perde, anzi...e la connessione con l'Energia Universale rimane attiva per tutta la vita (c'è chi sostiene anche di più...). La bellezza,del Reiki sta proprio in questa estrema semplicità: il Reiki funziona subito, indipendentemente che ci crediamo o no, e non ci abbandona mai.

Cos'è il Reiki e come opera

Il Reiki è un metodo naturale che mira a ristabilire nell'individuo il corretto equilibrio energetico favorendo un sempre maggiore benessere psicofisico.

Ideato e codificato in Giappone intorno al 1920 da Mikao Usui, buddista e ricercatore, il Reiki è al giorno d'oggi praticato e diffuso in tutto il mondo.

Il termine giapponese Reiki sta ad indicare la connessione tra l'Energia Universale (Rei: la Pura Potenzialità Creativa, lo Spirito Governatore di tutte le cose) e l'Energia Individuale (Ki: la Corrente di Vita che anima tutte le manifestazioni dell'esistenza).

Il praticante di Reiki è in grado di attingere coscientemente all'Energia o Forza Vitale (conosciuta anche come Prana o Bioenergia) e di trasmetterla e incanalarla attraverso le proprie mani su se stesso e sugli altri promuovendo, così, lo scioglimento dei blocchi e delle congestioni energetiche.


In breve

Il praticante Reiki utilizza l'energia vitale (Ki) che ci circonda per risvegliare il naturale processo di guarigione. Colui che pratica Reiki è in grado di trasmettere la forza vitale ad altri concentrandola nelle aree maggiormente bisognose.

Il Reiki é un metodo che mette in relazione la propria energia con l'energia cosmica per portare l'essere ad un risanamento completo a livello fisico, emotivo, mentale e spirituale.


Alcune caratteristiche del Reiki

- Il Reiki sollecita l'auto-guarigione naturale.
- Il Reiki potenzia e riequilibra la circolazione energetica in tutte le aree del corpo.
- Il Reiki rigenera i tessuti.
- Il Reiki avvia processi di disintossicazione per l'eliminazione delle tossine.
- Il Reiki induce uno stato di profondo rilassamento.
- Il Reiki si adegua alle necessità naturali del soggetto.
- L'efficacia del Reiki è immediata ed evidente, specialmente in caso di tagli,
sanguinamenti, bruciature, botte e dolore acuto.
- Il Reiki è compatibile con altri metodi di guarigione.
- Il Reiki lavora su tutti i livelli: fisico-mentale-emozionale-spirituale.
- Con il Reiki si possono trattare persone che non sono fisicamente presenti (trattamento
a distanza)
- Una volta che sei stato iniziato al Reiki, questo sarà tuo per sempre.
- L'energia Reiki fluisce da sola (non occorre dirigerla o manipolarla).
- Non serve concentrazione mentale.
- Un praticante Reiki non rischia di ricevere le negatività (energie) degli altri.
- Il Reiki non è un sistema di credenze (non è una religione).
- Il Reiki e il potere di guarire dell'Universo aiutano a sviluppare la propria crescita
personale: il Reiki può diventare un vero e proprio percorso spirituale.

CONSULTI PRIVATI

CONSULTI TELEFONICI

ALTRI SERVIZI

ALTRI CONSULTI

Torna ai contenuti | Torna al menu